Marco Manzardo

Marco Manzardo

Classe 1983, è diplomato in Musica corale e direzione di coro, ed ha studiato composizione con Giovanni Bonato, Paolo Troncon e Pierangelo Valtinoni; viola con Stefano Carlini; direzione di coro con Francesco Erle; canto con Giovanna Damian e Barbara Crisponi, ed ha seguito corsi e masterclass con Frieder Bernius, Filippo Maria Bressan, Montserrat Caballé, Katia Ricciarelli, Jonathan Hart Makwaia e Daniel Sprintz Todros. Si è laureato cum laude in Storia e tutela dei beni culturali musicali presso l’Università di Padova, con una tesi sugli apporti musicali storici al repertorio di Angelo Branduardi; è tesista in Musicologia presso gli atenei di Padova e Venezia, con un progetto di ricerca che prevede l’edizione critica del Terzo libro di frottole edito da Ottaviano Petrucci (Venezia, 1505).

Ha preso parte, sia come solista che come artista del coro, a numerose produzioni liriche e sinfoniche in Italia ed all’estero (Cina, Germania, Francia, Messico, Spagna) con formazioni quali il Coro Filarmonico “Ruggero Maghini” di Torino, Athestis Chorus, Voxonus Choir, il Coro Lirico Amadeus e Coro del Teatro Comunale di Modena, il Coro Lirico Veneto e del Teatro Sociale di Rovigo, il Coro Lirico di Verona, il coro As.Li.Co. del Circuito Lirico Lombardo, il Coro Giovanile Italiano, l’Ensemble Melodi Cantores, Reale Corte Armonica “Caterina Cornaro”, Venice Monteverdi Academy ed altre formazioni corali europee, lavorando a fianco di artisti del calibro di Gustav Kuhn, Andràs Schiff, Ennio Morricone (tournée live 2012 e 2013), Juanjo Mena, Juraj Valčuha, Diego Fasolis, Misha Van Hoecke, Denis Krief, Marco Gandini, Damiano Michieletto, Stefano Poda e prestigiose orchestre come l’Orchestra Sinfonica Nazionale RAI, Orchestra Haydn di Bolzano, I Pomeriggi Musicali di Milano, la Filarmonica Toscanini, Orchestra mitteleuropea Da Ponte, Filarmonia Veneta, Orchestra di Padova e del Veneto.

Nel 2012 aderisce come BARITONO al progetto ESA CONSORT.

Autore di musica da camera, corale e di scena, eseguita in Italia ed all’estero, si è distinto in concorsi nazionali: “Città di Varese” 2002, terzo premio nella categoria professionale con lights in a cave per marimba ed orchestra d’archi; terzo premio 2003 “Pollini” a Padova con Wasserspiegel per soprano ed orchestra da camera; finalista nel 2003 al “Musica e Cultura a Piazza dei Martiri” di Napoli con Samuele 16,7 per coro misto ed armonium, nel 2006 con Voi attingerete con gioia per coro misto, nel 2008 con Der Auferstandene per coro e pianoforte, edito da Feniarco, e nel 2012 con il salmo 28 L’Eterno è la mia forza per coro a cappella. Primo finalista con L’acqua dalle fonti al V° Concorso di Composizione corale “Seghizzi” 2008. Il salmo 95 Oggi è nato è stato inciso dallo Young Female Ensemble.

Ha effettuato incisioni discografiche per Agorà, Amadeus, Bottega Discantica, Dynamic, ORF, RAI, Soul Note e Velut Luna.

Dal 2003 al 2007 è stato direttore assistente e preparatore della Schola San Rocco di Vicenza, curando anche progetti formativi per giovani cantori. Dal 2011 dirige la Schola Cantorum C.I.M. di Vicenza.

Presso la Fondazione Università Adulti/Anziani di Vicenza tiene dal 2009 corsi di storia della musica e canto corale, curando inoltre progetti di teatro amatoriale con musica originale dal vivo. Dal 2013 insegna educazione musicale nella scuola primaria.

Ha collaborato come filologo ed editor alla ricostruzione ed edizione critica dell’opera lirica Malombra di Marco Enrico Bossi, data in prima assoluta al Teatro Comunale di Bologna nel 2005. Per la Fondazione Levi di Venezia ha curato l’edizione moderna di un Miserere inedito di Antonio Buzzolla. Nel 2013 ha trascritto la cantata Per la morte di Beethoven di Johann Simon Mayr.

http://www.marcomanzardo.it