Aurelio Schiavoni

aurelio nuova Controtenore. Diplomato col massimo dei voti e la lode al Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari sia in Pianoforte sotto la guida del M° Emanuele Arciuli, che in Canto sotto la guida della Prof.ssa Katia Angeloni, ha proseguito gli studi tecnico-interpretativi vocali col M° Michael Aspinall, con la Prof.ssa Gloria Banditelli e col M° William Matteuzzi. Ha inoltre conseguito il Biennio Accademico di II livello in Canto Rinascimentale e Barocco col massimo dei voti e la lode sotto la guida delle Prof.sse Patrizia Vaccari e Gloria Banditelli presso il Conservatorio “Arrigo Pedrollo” di Vicenza.

Il suo repertorio spazia dal rinascimento al barocco, al classicismo ma anche alla riscoperta delle composizioni scritte per castrato o en travesti del romanticismo italiano (Vaccaj, Zingarelli, Nicolini, Morlacchi, ecc.) oltre che alla musica contemporanea, liederistica e cameristica.

Membro di vari ensemble antichi e non, nel 2007 ha svolto attività di corista e solista presso il Salzburger Bachchor e St.-Peters-Stiftung (Salisburgo, Austria). Ha collaborato al “Progetto inediti abruzzesi” cantando in prima esecuzione assoluta anche per il Convegno Internazionale di Musicologia tenutosi presso l’Istituto Nazionale Tostiano di Ortona, le arie inedite del compositore Matteo Capranica. Ha debuttato con l’opera “La finta cameriera” di G. Latilla per il ‘Festival Latilla’ di Casamassima (Bari) nel ruolo di Filindo ed ha interpretato il ruolo di Alceste/Demetrio nell’opera “Il Demetrio” di Leonardo Leo in prima esecuzione in tempi moderni. E’ stato contralto solista nel “Dixit” di Handel diretto da Christopher Hogwood, nel “Beatus Vir” di Vivaldi diretto da Roy Goodman e nella Cantata dell’Ascensione BWV11 di J. S. Bach diretto da A. Bernardini.

E’ risultato vincitore di vari concorsi nazionali ed internazionali:

  • 1° (e unico) premio al V Concorso di Canto Barocco “Francesco Maria Ruspoli” – Vignanello (VT)
  • 1° premio al VI Concorso di Canto Barocco “Francesco Provenzale” (NA)
  • 1° premio assoluto al I Concorso “Città dei Sassi” – Matera (Claudio Desderi presidente e Patrizia Ciofi membro di giuria).
  • Premio “Maria Moriconi Mattii” al Concorso “Città di Montegiorgio” (AP)
  • 1° premio all’XII Concorso “Valerio Gentile” – Conversano (BA)
  • 2° premio al II Concorso “Festival delle Murge” – Corato (BA)
  • 2° premio al VI Concorso Europeo “Don Matteo Colucci” – Torre Canne di Fasano (BR)
  • 1° premio assoluto al X Concorso Internazionale “Vicenzo Scaramuzza”, sezione musica da camera (duo voce e pianoforte) – Crotone.
  • 1° premio assoluto al VII Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale “Valeria Martina”, sezione musica da camera (duo voce e pianoforte) – Massafra (TA)
  • Premio speciale al I Concorso “Cappuccilli, Respighi, Patané” – San Severo (FG)

Inoltre è risultato finalista al III Internationaler Gesangswettbewerb für Barockoper Pietro Antonio Cesti (Innsbruck) e al II Concours de Chant Baroque de Froville (Francia) e semifinalista all Handel Singing Competition 2011 (Londra).

In giugno e settembre 2010 è stato contralto solista nel Vespro della Beata Vergine di G. B. Pergolesi rispettivamente all’interno del Ravenna Festival e del MITO Festival a Torino. In luglio 2010 ha cantato lo “Stabat Mater” e il “Salve Regina” di G. B. Pergolesi per il Festival Les Baroquiales di Solon (Francia). In giugno 2013 ha partecipato in qualità di corista alla III Accademia di Formazione Professionale indetta dalla Fundacio Cima (Barcellona) ed entrando così a far parte del gruppo La Capella Reial de Catalunya, diretto da J. Savall. Ha inciso in qualità di solista il “Laudate pueri” di N. Porpora per Radio Vaticana e il “Vespro della Beata Vergine” di G. B. Pergolesi per la Paragon (pubblicazione con la rivista Amadeus) e le Cantate Italiane di A. Steffani per la Brilliant.

Inoltre è laureato in Matematica presso l’Università degli Studi di Lecce.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: